Quantcast
Gravidanza e lavoro | Risorsegratis.org

Gravidanza e lavoro

lavoro gravidanza
Categoria: Archivio Lavoro
Tag: #contratti lavoro #lavoro gravidanza
Condividi:

lavoro-gravidanzaTutela delle lavoratrici madri
La gravidanza rende la donna più sensibile nei confronti dei rischi presenti negli ambienti di lavoro, con possibili conseguenze sulla salute della madre e del nascituro.
I rischi lavorativi possono legarsi:

* all’organizzazione del lavoro (lavoro faticoso, notturno, con trasporto e sollevamento pesi, in catena di montaggio con ritmi frequenti oppure in piedi per periodi prolungati);
* all’ambiente (rumore elevato, vibrazioni, radiazioni, condizioni climatiche sfavorevoli);
* all’utilizzo di particolari materiali (mastici, colle, colori, vernici, smalti, gas anestetici, fumi, solventi, diluenti, detergenti, disinfettanti, metalli pesanti come il piombo);
* all’eventuale presenza di agenti infettivi (ad esempio: batteri, virus).
La legge per la tutela delle lavoratrici madri prevede:

* un periodo di astensione obbligatoria dal lavoro che inizia due mesi prima del parto e termina tre mesi dopo il parto;
* l’astensione anticipata dal lavoro in caso di gravi complicanze della gravidanza di malattie preesistenti che potrebbero essere aggravate dallo stato di gravidanza;
* il cambio di mansione della lavoratrice in caso di condizioni di lavoro che pregiudichino la salute della donna o quella del bambino;
* l’astensione anticipata dal lavoro qualora il cambio di mansione non sia possibile.
A chi rivolgersi:
Nel caso di complicanze della gravidanza:lavoro-e-gravidanza

* al proprio ginecologo che certifica la richiesta di astensione anticipata dal lavoro.
Nel caso di lavoro a rischio:

* la lavoratrice, munita di certificato medico di gravidanza, può rivolgersi allo S.P.I.S.A.L. (Servizio Prevenzione Igiene Sicurezza Ambienti di Lavoro) dell’Azienda ULSS dove ha sede la ditta. Il Servizio attiva le procedure relative al cambio di mansione ed eventualmente all’astensione obbligatoria anticipata.
Allo stesso Servizio le lavoratrici madri possono rivolgersi per informazioni sui rischi presenti nel proprio ambiente di lavoro. Sulla base della certificazione rilasciata dal ginecologo o dallo S.P.I.S.A.L.; la Direzione Provinciale del Lavoro emanerà il relativo provvedimento autorizzativo.

* La lavoratrice impiegata in attività considerate rischiose per la gravidanza può rivolgersi al Servizio Prevenzione Igiene e Sicurezza negli Ambienti di Lavoro (S.P.I.S.A.L.) dell’ULSS dove risiede la propria ditta.
* Lo S.P.I.S.A.L.:
– valuta la presenza di un rischio per la gravidanza;
– verifica, presso il datore di lavoro, la possibilità di una mansione alternativa salubre;
– se non è possibile un adeguato cambio di mansione vengono attivate le procedure per l’astensione anticipata dal lavoro.
Modalità di accesso

* L’accesso al Servizio, gratuito, avviene nelle due sedi di Camposampiero o Cittadella previo appuntamento telefonico (Camposampiero: Telefono 049.932.43.30 – Cittadella: Telefono 049.942.44.32).
* Al momento dell’accesso si deve portare un certificato di gravidanza rilasciato da un ginecologo.
* Per ulteriori informazioni consultare le note informative a lato.

Publicato: 10/2/2015Da: wonder

Potrebbe interessarti

lavoro

Lavoro interinale come funziona

Lavoro interinale: cos’è e come funziona. Il lavoro interinale è stato una forma di lavoro non contemplata fino al 1997 nel nostro ordinamento, ma diffusa invece nel resto dell’Unione europea. I tedeschi lo chiamavano «leasing di manodopera», mentre francesi e spagnoli lo definivano «lavoro in affitto». Veniva infatti prevista la possibilità per le imprese di… Continua a leggere Lavoro interinale come funziona

29/4/2020wonder
cantieri

Distacco dal lavoro nel settore privato

Il distacco o comando si ha quando un datore di lavoro (distaccante), per proprie esigenze produttive, pone temporaneamente uno o più lavoratori (distaccati) a disposizione di un altro soggetto (distaccatario) per l’esecuzione di una determinata attività lavorativa. La riforma Biagi ha regolato il distacco nel settore privato. CARATTERISTICHE Il distacco è caratterizzato dalla presenza di… Continua a leggere Distacco dal lavoro nel settore privato

10/2/2015wonder
contratto di lavoro ripartito

Il contratto del lavoro ripartito

Il contratto del lavoro ripartito Già regolamentato dalla contrattazione collettiva e dalla circolare n. 43 del 1988, l’istituto del lavoro ripartito diviene ora oggetto di preciso intervento legislativo. La prestazione. Due lavoratori assumono in solido l’adempimento di un’unica obbligazione lavorativa. Ciascun lavoratore si obbligherà a sostituire l’altro in caso di impossibilità a svolgere la prestazione.… Continua a leggere Il contratto del lavoro ripartito

10/2/2015wonder
Orario Straordinario

Contratto part-time

Diritti e doveri Il lavoratore a tempo parziale ha gli stessi diritti e doveri nei riguardi del datore di lavoro di tutti i lavoratori subordinati. Ha inoltre il diritto, se previsto dal contratto individuale, di precedenza nel passaggio dal part-time a full-time rispetto alle nuove assunzioni a tempo pieno, avvenute nelle unità produttive site nello… Continua a leggere Contratto part-time

10/2/2015wonder