Quantcast
La struttura del curriculum vitae europeo | Risorsegratis.org

La struttura del curriculum vitae europeo

cv perso
Categoria: Archivio Curriculum
Tag: #cve europeo #cve lavoro
Condividi:

cvLa struttura del curriculum vitae europeo.
Il modello del CVE è diviso in sei sezioni:
1. Informazioni personali
2. Esperienza lavorativa
3. Istruzione e formazione
4. Capacità e competenze personali
5. Ulteriori informazioni
6. Allegati
1. La sezione Informazioni personali è rivolta a fornire tutte le informazioni
necessarie per identificare l’autore del curriculum (nome, cognome, indirizzo, ecc.). Ricorda che, se il curriculum è inviato in un paese straniero, è necessario fornire il prefisso internazionale e nazionale ed attenersi alle caratteristiche dei diversi sistemi di distribuzione postale. Per maggiori dettagli puoi consultare il sito: http://www.eur-op.eu.int/code/it/it-cover.html.
Lavoro-leggi2. Per quanto riguarda la sezione Esperienza lavorativa vanno elencate, dalla
più recente alla più remota, tutte le esperienze lavorative svolte, compresi
stage e tirocini.
Non trascurare le esperienze che hanno comportato aspetti particolari (ad
esempio, un soggiorno all’estero, un’attività di contatto con il pubblico, ecc.).
3. Nella sezione Istruzione e formazione vanno elencati tutti i corsi d’insegnamento
e di formazione frequentati e per i quali sia stata ottenuta una certificazione
(diplomi o certificati).
Si tratta in primo luogo dei titoli di studio ufficiali, ma anche dei corsi di specializzazione
o di formazione professionale o della partecipazione a corsi e
seminari di formazione aziendale.
Per quanto riguarda i titoli di studio è sufficiente indicare i titoli più significativi a partire dal più recente (laurea specialistica, diploma di laurea triennale, diploma di scuola superiore, ecc.).
Per la formazione professionale è importante fare riferimento al livello di classificazione nazionale (ad esempio, qualifica di 1° livello o formazione di base, qualifica di 2° livello o post-titolo di scuola secondaria superiore). A questo proposito è anche possibile fare riferimento a sistemi di classificazione internazionali, quali ad esempio i 5 livelli proposti dall’Unione europea (vedi in proposito la Decisione del Consiglio europeo del 1985 relativa alla corrispondenza delle qualifiche) o la classificazione ISCED (International Standard Classification of Education) proposta dall’UNESCO, precisando il sistema di riferimento adottato.

Tutta la guida alla compilazione del curriculum europeo: CVE parte 1, parte 2, parte 3, parte 4, parte 5, parte 6, cve parte 7, cve parte 8

Publicato: 17/2/2015Da: wonder

Potrebbe interessarti

europa

La struttura del curriculum vitae europeo parte 4

La struttura del curriculum vitae europeo parte 4 • Le Capacità e competenze tecniche descrivono la padronanza di una determinata tecnica o tecnologia connessa all’esercizio di una professione (ad esempio, competenze informatiche, competenze di gestione di tecnologie specifiche, utilizzo di tecniche secondo modelli standard, ecc.). Le competenze che rientrano in questa tipologia variano molto da… Continua a leggere La struttura del curriculum vitae europeo parte 4

17/2/2015wonder
Europa flag

La struttura del curriculum vitae europeo parte 3

La struttura del curriculum vitae europeo parte 3 • La parte relativa alle Capacità e competenze relazionali serve a descrivere l’abilità e l’attitudine a stabilire e gestire rapporti con altre persone utilizzando modalità di comunicazione appropriate. Si tratta, ad esempio, della capacità di lavorare con gli altri, di dare e chiedere informazioni in modo chiaro… Continua a leggere La struttura del curriculum vitae europeo parte 3

17/2/2015wonder
Lettera di presentazione

La struttura del cve parte 2

La struttura del curriculum vitae europeo parte 2 La sezione Capacità e competenze personali è quella più innovativa in quanto richiede un’attenta descrizione delle diverse competenze acquisite nel corso della vita e del proprio lavoro e non certificate da appositi titoli o attestati. Per compilare questa sezione può essere utile confrontarsi con altre persone (colleghi, amici,… Continua a leggere La struttura del cve parte 2

17/2/2015wonder
curriculum pic

A chi serve il Curriculum Vitae Europeo

A chi serve il Curriculum Vitae Europeo. Il CVE è uno strumento utile a diversi livelli. Ai cittadini europei, giovani e meno giovani che: • desiderano lavorare in un paese europeo diverso da quello d’origine; • hanno acquisito un titolo di studio all’estero; • hanno avuto esperienze di lavoro in diversi paesi europei; • hanno… Continua a leggere A chi serve il Curriculum Vitae Europeo

17/2/2015wonder